UN PROGETTO DI ALFREDO ACCATINO

Un viaggio non scontato tra artisti, visionari e designer da tutto il mondo, molto lontano dai soliti 50 nomi. Non esisterebbero le avanguardie storiche senza maestri sconosciuti alla massa (ma certo non a musei e collezionisti). E non si sarebbe formata una cultura del ‘900 e del contemporaneo senza l’apporto di pittori, scultori, fotografi, designer, scenografi, illustratori, progettisti, costumisti, visualizer, che in queste pagine vogliamo riproporre. Immagini e storie – spesso straordinarie - che rischiavamo di perdere o dimenticare.


Seguiteci anche ogni mese su ARTeDOSSIER
https://www.facebook.com/museoimmaginario.museoimmaginario

https://www.facebook.com/Il-Museo-Immaginario-di-Allfredo-Accatino-487467594604391/




domenica 29 agosto 2010

DECOR DESIGN ITALIANO ANNI'40


Lo Studio Gallieni, Lenci, Sadoun, Borsani. Nomi che spaziano dai tessuti in seta e decor alle inimitabile creazione di Lenci, brand finito per diventare parola. Uno stile, rafforzato dall'autarchia che poi scoppierà negli anni '50, dando vita al grande design italiano. 
Se inarrivabili sono i manufatti, toccanti sono i bozzetti, dalle copertina studiate da Bruno Munari, agli studi di tessuti dello Studio Gallieni, opere che, prima della stessa arte italiana, ripercorrono le sugestioni europee.




Nessun commento:

Posta un commento