UN PROGETTO DI ALFREDO ACCATINO

Attenzione! Queste pagine non contengono opere di Modigliani, Picasso o di uno degli altri 50 straordinari autori, sempre e solo loro, che danno il titolo a mostre-evento. L’arte è qualcosa di più complesso della semplice divulgazione di massa che, nel tempo, ha trasformato gli artisti in prodotti, facili da comprendere e da consumare.
Non esisterebbero le avanguardie storiche senza maestri sconosciuti alla massa (ma certo non a musei e collezionisti). E non si sarebbe formata una cultura del ‘900 senza l’apporto di fotografi, designer, scenografi, illustratori, progettisti, costumisti, visualizer, che in queste pagine vogliamo riproporre. Perché, se non avessero operato maestri come Malevic, Exter, Scheiber, Itten, De La Fresnaye, Jawlesky, Rietveld, Schad, Dexel, o personaggi trasversali e imprevedibili come Galantara, Codognato, Seltenhammer, Vertes, Copi, Topor (chissà quanti di voi li conoscono?), o autori italiani come Chiattone, Wildt, Cagnaccio di San Pietro, Thayaht, Donghi, Melli, Crippa, Gnoli, Pascali, non sarebbe proprio esistita l’arte contemporanea. E forse, non saremmo esistiti neanche noi.

P.S. Segueteci anche ogni mese su ARTeDOSSIER

mercoledì 6 gennaio 2016

IL PIU' BELLO DISEGNO EROTICO DI SEMPRE E ALTRI BRANCHIOFOLI


Katsushika Hokusai 1814 - Sogno della Moglie del Marinaio - xilografia.
Il sogno della moglie del pescatore (Tako amare) è una xilografia nel genere erotico ukiyo-e. Hokusai ha sviluppato una iconografia sviluppato nel corso del XVIII secolo circa leggenda Taishokan. Seguendo l'esempio di artisti come Shunsho Katsukawa, Kitao Shigemasa Katsukawa Shuncho o, opera di Hokusai mostra una donna sessualmente intrecciata con due polpi, il più piccolo dei quali avvolge un capezzolo sua rag Tentacle rape (letteralmente: stupro tentacolare) è un concetto, presente sia in horror hentai che in film a sfondo horror/pornografico, dove creature mostruose dotate di numerosi tentacoli abusano di giovani donne. Gran parte del genere rientra nell'ambito del BDSM ed in particolare del bondage, quando la "vittima" è imprigionata dai tentacoli. tra le prime e più famose opere di questo genere spicca proprio il dipinto intitolato shunga di Hokusai.
Ma perché il polpo ha acceso la fantasia e l'erotismo di tanti epigoni? ahhhhh.....

Japanese photographer Daikichi Amano


Monica Cook 
wall paper

advertising
Octopus girl by MexYxeS Octopus girl by MexYxeS

Ursula di Disney
adversting
Yumiko Utsu
Octopus girl by MexYxeS Octopus girl by MexYxeS


Nessun commento:

Posta un commento