UN PROGETTO DI ALFREDO ACCATINO

Viaggio non scontato tra artisti e visionari da tutto il mondo, molto lontano dai soliti 50 nomi. Non esisterebbero le avanguardie senza maestri sconosciuti alla massa (ma certo non a musei e collezionisti). E non si sarebbe formata una cultura del contemporaneo senza l’apporto di pittori, scultori, fotografi, designer, scenografi, illustratori, progettisti, che in queste pagine vogliamo riproporre. Immagini e storie del '900 – spesso straordinarie - che rischiavamo di perdere o dimenticare.


Seguiteci anche ogni mese su ARTeDOSSIER
https://www.facebook.com/museoimmaginario.museoimmaginario

https://www.facebook.com/Il-Museo-Immaginario-di-Allfredo-Accatino-487467594604391/




sabato 15 dicembre 2018

FANFANI. IL MEME UNIVERSALE - 1979

Un anno dopo la morte di Moro e il meme provocatorio lanciato da Il Male utilizzando la foto del leader prigioniero con la scritta acida: "Scusate, abitualmente vesto Marzotto", che faceva eco a una campagna di successo, un altro meme sta per entrare nella storia, questo del tutto dimenticato, visto che in rete non ne esistono immagini.
Roma, chiesa del Gesù, 9 maggio 1979, primo anniversario della morte di Aldo Moro: a pochi passi dalla storica sede della Democrazia cristiana (dove venne trovato il corpo di Moro) il militante calabrese Angelo Gallo si avvicina alle spalle del presidente del Senato, Amintore Fanfani, gli afferra le orecchie e, come un ossesso, e inizia a tirarle, in segno di protesta per l'inerzia dei politici rispetto ai problemi del lavoro, mentre Fanfani sgrana gli occhi terrorizzato.
- Lina Perrotta, vedova di Gallo ricorda: "La tirata d'orecchie? Che bel gesto! Appesa in camera da pranzo abbiamo ancora quella foto: ne abbiamo fatto fare un poster gigante e lo abbiamo incorniciato come un quadro. La sua fu un'azione di protesta, perché vedeva che non si faceva niente per i giovani, per il loro lavoro."Il Male prese la foto Ansa, e ne fece un finto poster della DC con una head meravigliosa.
Secondo alcuni il fotografo era stato avvisato del gesto e si era appostato.
Ho scritto questo post, a futura memoria. Amen.




OGGI IMPOSSIBILE
Il Male, n° 3. Marzo 1978 – in copertina una caricatura di Aldo Moro, disegnata da Pino Zac
Il Male evoca la morte del presidente del consiglio.


1 commento: