UN PROGETTO DI ALFREDO ACCATINO

Un viaggio non scontato tra artisti, visionari e designer da tutto il mondo, molto lontano dai soliti 50 nomi. Non esisterebbero le avanguardie storiche senza maestri sconosciuti alla massa (ma certo non a musei e collezionisti). E non si sarebbe formata una cultura del ‘900 e del contemporaneo senza l’apporto di pittori, scultori, fotografi, designer, scenografi, illustratori, progettisti, costumisti, visualizer, che in queste pagine vogliamo riproporre. Immagini e storie – spesso straordinarie - che rischiavamo di perdere o dimenticare.


Seguiteci anche ogni mese su ARTeDOSSIER
https://www.facebook.com/museoimmaginario.museoimmaginario

https://www.facebook.com/Il-Museo-Immaginario-di-Allfredo-Accatino-487467594604391/




giovedì 9 giugno 2016

GUARDARE AL FUTURO GUARDANDO AL PASSATO


Walter Plotnick è un giovane artista che vive e lavora nella zona di Philadelphia. Ha ricevuto il suo MFA dalla University of the Arts e BFA da Tyler School of Art. Fin da ragazzo ha avuto una passione: le foto di ricerca influenzate dal lavoro della Bauhaus, dai costruttivisti e dai maestri surrealisti degli anni 20’ e ’30. In camera oscura con mezzi antichi e al computer con tecnologie digitali, realizza nature morte temporanea, utilizzando gli oggetti e le immagini d'epoca, manipolando una varietà di fonti di luce dando vita a collage digitali.

Di sé dice: “La fotografia è una forma di comunicazione con il potere di muoversi, ispirare e motivare le persone. Due sono le aree di indagine che mi hanno affascinato con le loro possibilità grafiche - il "mondo di domani" tema nel 1939 dell’Esposizione Universale di New York World, e immagini d'epoca raffiguranti gesta di audaci in artisti circensi del 1930". Questi i risultati.





Nessun commento:

Posta un commento